I prossimi casting della moda

La body positivity è il tema caldo della ah, la moda ma ormai è diventato standard che noia.

Modelle body positive alla sfilata di Rihanna.

Se accetti le modelle ciccione prima o poi devi accettare che ci sono anche identità un attimo più complesse che trascendono i canoni estetici convenzionali (o il loro contrario).
Abbiamo provato a capire quali sono i nuovi modelli di body positivity che verrano sdoganati prima nel mondo della ah, la moda e poi nel mondo reale.

Gli smostrati

Gli smostrati sono già sdoganati da tempo ai party fashion ma non ancora alle sfilate.

Le gafi di plastica

Il più classico metodo di implementazioni della body positivity (la chirurgia estetica può essere usata anche in modo creativo).

I body-modificati

La body modification è sicuramente l’ultima frontiera d’espressione delle identità non convenzionali e i risultati parlano da soli.

I biohacker

Il biohacking è mega fashion e soprattutto spacca perché lo fa chi 1) non aspetta che le cose gli succedano ma le fa succedere 2) ha capito che la tecnologia è più efficace dell’evoluzione.

I transpecie

Col fatto che ormai siamo esposti agli stili di vita delle altre specie ci sta che uno si immedesimi e valuti le alternative.

Chi fa la fotosintesi umana

Molto attuale anche per l’altro tema hot che va insieme alla body positivity che è la sostenibilità. Dice che in teoria è possibile. Le piante sono mega body positive.

Le fighe

Incredibile ma vero.
Aspettiamo con ansia di vedere tutte queste categorie alla prossima fashion week.