Abbiamo chiesto a Pooccio Truceklan detto anche Mr. P se voleva darci un contributo per la nostra rubrica sui bei luoghi. Luoghi di svago, luoghi di divertimento o luoghi di culto. Lui ha scelto una tipologia di luogo che è da sempre una delle mie preferite: un bar. Ma non è un bar qualunque a quanto pare.

Il Bar S. Calisto è sito precisamente in piazza S. Calisto nel Rione XIII di Roma, rione comunemente conosciuto col nome di Trastevere. Il rapporto che mi lega con questo antico bar, centro nevralgico della Trastevere più alticcia e “bohemien”, è un rapporto ormai consolidato negli anni e approfondito da lunghi periodi trascorsi insieme.

Questi sono Mr P. e Arturo che non ne vuole sapere di stare fermo per lo shooting.

Il bar, aperto dalle prime ore del mattino sino all’una di notte tutti i giorni tranne la Domenica, sa andare incontro ad ogni tipo di esigenza, tant’è che è frequentato da una clientela molto variopinta, all’interno è possibile incontrare persone di ogni ceto sociale ed anche molti artisti più o meno famosi che possono essere attori, pittori, registi e writers della capitale.

In età più giovane, andando alla ricerca di una freschezza che adesso magari preferisco solo ricordare, preferivo frequentarlo soprattutto dal tardo pomeriggio sino alla tarda notte proseguendo dopo la chiusura in avventure su cui non voglio dilungarmi, invece adesso al contrario lo vivo molto bene durante la giornata, quando il bar è un po’ meno pieno di giovani caciaroni e frequentato più da persone a cui piace bere una cosa in tranquillità cullati dal sole che bacia l’entrata del bar durante le ore del giorno.

Freschezza Mr. P meno male che andava a leggere i fumetti.

Quindi adesso, al contrario dei primi anni che lo affrontavo insieme ad altre mille persone alterate durante la notte, amo arrivarci da solo sedermi ad un tavolo bere qualcosa mentre leggo un fumetto, di cui sono grande appassionato sin dalla tenera età, od un libro mentre faccio passare un po’ del mio tempo, ciò non toglie poi il fatto che qualcuno in ogni caso passa sempre giù di lì, quindi poi al momento giusto ci stanno bene anche due chiacchiere con un amico.

Se si passa per Trastevere non si può fare a meno di farci un salto almeno la prima volta perché quasi sicuramente poi arriverà anche la seconda, se non altro poi per poter fare l’amicizia e magari avere il piacere di poter bere una cosetta insieme a Luigi, detto il Vichingo personaggio dalla forte carica trasteverina noto anche per alcune delle scene più esilaranti del film “Pranzo di Ferragosto” di cui consiglio assolutamente la visione per vivere anche una delle “trasteveri” cinematografiche più belle e divertenti degli ultimi anni.

Mr P. con il Vichingo, leggenda vivente.

Mi pare di capire che il bar sia schierato.

A questo punto non mi resta che salutarvi ed invitarvi a venirmi a trovare una volta giù al bar…

Greetings from Rome…
J.Pooch aka P.Carogna
Truce Klan

Noi invece ti invitiamo a diventare fan di Mr. P (Truceklan) e di UNOTRE cliccando qua sotto, così rimanete aggiornati sulle figate musicali che fa lui e sulle figate in generale che facciamo noi…