UNOTRE

La guida di UNOTRE al camuffamento urbano

In partnership con
Timberland

Nella city moderna la nostra libertà è a rischio.

I cittadini del 2017 sono tutti in cerca di view, like e follower e sono tutti armati di fotocamera microfono videocamera drone e connessione internet perenne. È ufficialmente impossibile andare in giro per la tua city liberamente senza finire paparazzato in un live stream o geolocalizzato in un posto che non volevi farlo sapere alla tua pati.

Tasso di libertà calcolato
nella city moderna:

100%

Per questo abbiamo capito che la privacy e il non farsi notare saranno decisamente il trip corretto per le persone stylose, e solo chi sarà attento a questi temi potrà vivere con leggerezza la modern life e superare gli ostacoli sotto forma di sensori di fotocamere ficcanaso frapposti tra noi e le nostre meritatissime libertà.

La soluzione è a portata di mano.

Per fortuna il nostro background streetwearz ci ha resi profondi conoscitori di un’arte nata sì per scopi bellici e poi sfruttata per scopi di mera apparenza, ma che è giusto ritorni al suo scopo originale, aggiornata per i luoghi e le situazioni in cui si svolge la battaglia tra Instagrammer e persone vere:

Il camo sgamo™

Il camo sgamo™ è un’arte millenaria complessa da padroneggiare. Per proporti soluzioni concrete e fattibili e implementabili facilmente anche da te abbiamo tirato in mezzo Alvin Sonic, un nostro amico visionario che ha delle visioni talmente avanzate che prese singolarmente non sembrano avere senso ma quando vengono mixate in un’unica immagine improvvisamente diventa tutto chiaro.

Alvin è una delle due teste che compongono il team di romantici della videocamera NO TEXT AZIENDA nonché una delle teste di Membro del Club degli Amici di UNOTRE. Per ogni situazione in cui ti spieghiamo come svoltare destreggiandoti nell’antica arte del camo sgamo™ è stata realizzata da Alvin una delle sue visioni.

Il parco

Per il mantenimento della privacy l’ambiente naturale-urbano (il parco) suggerirebbe il più classico dei camuffamenti (il camo).

Purtroppo il camo è stato ampiamente sdoganato fuori dal suo contesto originale e l’occhio umano ha imparato a riconoscerlo (e le pati fashion si attizzano con il camo) perciò bisogna portarlo al next level. L’outfit giacca di corteccia, felpa di roccia, panta di rami e faccia da cane possono ingannare anche l’occhio più esperto.

Il party esclusivo

Che noia ormai ai party fashion esclusivi sono tutti vestiti uguali come in caserma.

Il modo migliore per camuffarti in una situazione in cui sono tutti omologati ma pensano di essere originali è non camuffarti. Nessuno ti taggerà in una story pacco di Instagram se non indossi la divisa d’ordinanza.

Tra gli sneakerhead

"Lascia che le tue sneaker parlino per te". Questo antico proverbio sneakerhead secondo alcune interpretazioni è un consiglio per nascondere la propria identità in compagia degli altri sneakerhead sfruttando la loro passione irrazionale.

Il travestimento da sneaker è da livello ninja del camo sgamo™ perché sei al centro dell’attenzione ma la tua identità rimane nascosta.

Se sei veloce scompari

Per sfuggire a chi cerca di limitare la tua libertà devi essere veloce di pensiero ma anche veloce di corpo.

Se sei sveglio non ti serve altro che la tua persona per esercitare l’arte del camo sgamo™ perché quando vai veloce le linee della tua immagine sono confuse e il tuo volto diventa irriconoscibile: la velocità stessa è il camuffamento.

Anche se sei leggero scompari

Un’altra strategia per restare inosservato sfruttando delle caratteristiche fisiche si basa su un principio che si può anche applicare alla vita in generale: bisogna sempre affrontare i temi pesanti con leggerezza.

L’outfit di piume camo-uccello ti permette di essere talmente leggero da sorvolare la cortina di droni e telecamere della società contemporanea (come vedi uno dei personaggi ha sbagliato outfit e viene sgamato dal drone).

In partnership con
Timberland

Forse starai pensando di non essere ancora totalmente pronto per implementare le tecniche camo sgamo™ che ti stiamo illustrando.

Per tua fortuna non siamo i soli ad aver percepito come attuale il tema della libertà persa nelle città moderne.

Timberland, che da sempre è attenta al tema della libertà in generale ed infatti è nata per vestire chi decideva di essere libero all’aperto, ha deciso di concentrarsi sulla libertà urbana dedicandosi al capo di abbigliamento più fondamentale per i ragazzi che stanno nella città: le sneakerz.

FlyRoam è una nuova sneaker creata da zero dal brand: ha una tomaia molto morbida e una suola super leggera e mega flessibile dotata della nuova technology AeroCore che è stata sviluppata rimbalzando gli elementi superflui e lasciando la gomma solo nei punti di contatto con il pavimento.

Leggerezza:

0%

Velocità:

0%

Libertà:

0%

 

A questo punto avrai capito che leggerezza e velocità sono fondamentali per aumentare il tasso di libertà nella city moderna e sfuggire agli occhi indiscreti. Inoltre a differenza del camo sgamo™ non devi farti troppi sbatti, le nuove Timbo basta che te le compri non è difficile.

Scopri di più su FlyRoam

 

Ma in tema di occhi indiscreti continuiamo con la nostra guida che si sa mai.

Lo shopping

A volte per camuffarsi basta rendersi conto di essere già camuffati. Quando vai a fare shopping nel tuo negozio prefe dove fai sempre shopping tieni presente che l’ambiente circostante e il tuo outfit combaciano alla perfezione: sei già camuffato!

Ti basta girare tra i corridoi con disinvoltura e al max nasconderti un attimo in mezzo alle giacchette quando un violatore della privacy si avvicina abbastanza da capire che non sei un manichino.

Camminando per la strada

Quante volte sei stato fermato per strada perché il tuo outfit era troppo styloso e le tue sneakeyyr troppo mai viste? Per evitare questo sbattimento senza rinunciare allo stylo basta seguire l’evoluzione ovvia del camouflage.

Per camuffarti nella foresta ti vesti da cespuglio, per camuffarti tra i palazzi ti vesti da palazzo: fai una fotina a un palazzo che ti piace, falla stampare bella grande e lascia un buco per la bocca e due buchi per gli occhi.

Scrivere sui muri

Può darsi che vuoi scrivere sui muri (SI PARLA DI SCRITTE LEGALI SUI MURI LEGALI) ma non vuoi essere riconosciuto perché non hai ancora raggiunto la maturità come artista.

Con un po’ di inventiva il problema è risolvibile. Il graffittaro avanguardista è vestito da casetta e ha la faccia da citofono… anche il suo spray ha un tappo customizzato a tetto di casetta.

In ufficio

Spesso il capo quando si annoia viene a parlarti con una scusa ma in realtà vuole solo del contatto umano e magari tu non lo vuoi invece.

Il miglior modo per non essere importunato è diventare l’oggetto che i capi solitamente non considerano: il personal computer. Così sicuramente non verrai visto ad occhio nudo, ma correrai comunque il rischio di essere toccato ripetutamente.

Al ristorante

La prima regola del camuffamento è che devi sfruttare l’ambiente circostante.

Se sei al ristorante e non vuoi rotture soprattutto mentre stai masticando del cibo top e vedi qualcuno che potrebbe riconoscerti e irrompere nella tua preziosa safe zone ricordati cosa diceva Feuerbach: sei ciò che mangi.

Jolly: il guerriero medievale

Dopo l’art dad, l'health-goth e il ninja urbano è chiaro che i più avanti già stanno spingendo il medieval_W4rri0r che è un trend molto camo friendly. Il medieval_W4rri0r a sinistra è nella metropolitana di Milano, quello a destra è in giro a passeggio.

Se sei un medieval_W4rri0r fatto bene nessuno ti rompe e eviti gli asciugoni per due motivi: 1) molti hanno paura dei guerrieri medievali 2) nessuno potrà risalire alla tua identità. Sotto l'armatura sembreresti un oggetto da museo e nessuno parla con gli oggetti nei musei.

Tasso di libertà raggiungibile
grazie ai nostri insegnamenti:

0%

Adesso che hai una guida al camuffamento urbano puoi scegliere senza stress se e quando vuoi rendere disponibile la tua preziosa immagine pubblica e soprattutto sai come fare se non vuoi essere visto dalla fotocellula della fotocamera.