Fumare nel 1997 vs fumare nel 2017

Osservando il tuo comportamento online (e anche offline non ti prendere mario) ci siamo accorti che fumare le piante colorate che ti fanno rilassare è una delle attività prefe degli affezionati utenti del sito più peso©.

Utenti del sito più peso© mentre si rilassano (outfit ok).

Abbiamo anche osservato che negli anni le modalità di consumo delle piante colorate che ti fanno rilassare sono cambiate di brutto: grazie allo sviluppo della technology i vaporizzatori da 3 gambe con le lucine e la password comprati su Amazon hanno sostituito gli Alverman da 3 gambe pittati a mano comprati alla fiera di Senigaglia.

Ma tutti questi cambiamenti hanno migliorato l’attività ricreativa in questione oppure no?

Abbiamo fatto un confronto tra i 5 device più pesi per fumare nel 1997 e i 5 device più pesi per fumare nel 2017 e alla fine potrai esprimere il tuo importante parere.

Ovviamente lo scenario ideale si verifica quando il 1997 e il 2017 uniscono gli sforzi e fanno uscire un trattore (costo: 1k) ma questo magico allineamento astrale succede solo una volta ogni 20 anni.

Per rappresentare tutte le fasce di consumo i device (sia quelli del 1997 che quelli del 2017) partono dal più semplice e arrivano al più complesso in circolazione.

1997: mela

L’invenzione della mela-pipa risale a tanto tempo fa quando un fattone pigro ma ingegnoso ha finito le cartine e ha iniziato a guardarsi intorno (si trovava sicuramente in cucina) fino a quando non ha avuto l’idea di fare tre buchi ad una mela (braciere, frizione e buco per aspirare che non so come si chiama) e fumarsela.

2017: sizza vaporizzatore

La sizza vaporizzatore è un vaporizzatore ma si accende con l’accendino come una sizza. In realtà non si accedende ma si scalda perché se no non sarebbe un vaporizzatore, comunque è mega semplice come una sizza ecco.

1997: veliero

Anche il veliero ha una storia simile a a quella della mela solo che non c’erano cartine e nemmeno mele però c’era una bottiglia di plastica e il fattone pigro ha pensato che poteva usarla come un bong facendole dei buchi, poi mentre era lì con il coltello ha trovato le cartine (che ridere i fattoni) e allora già che c’era ha deciso di mettere insieme le due cose.

2017: iPhone vaporizzatore

Dice che il PAX 3 è l’iPhone dei vaprizzatori perché è mega design e mega facile da usare. C’è anche l’app che ti dice quanto sei fatto. Unico inconventiente è che ci devi mettere un sacco di materia prima per divertirti (mi dicono).

1997: cilum

“Il cilum, traslitterato anche come chiloom, chilum, chillum, cyloom, è forse la più antica forma di strumento finalizzato all’inalazione dei fumi di materiali combusti”. Minchia non lo sapevo grazie Wikipedia. Inventato dagli abitanti dell’Himalaya e perfezionato a Bologna dalle mani sapienti del maestro™, sicuramente ne hai posseduto almeno uno e mi piacerebbe sapere come lo avevi chiamato.

2017: iPhone S vaporizzatore

Anche lui dice è l’iPhone dei vaporizzatori però siccome è un pelo più peso del PAX 3 facciamo che è l’iPhone S. La batteria dura un po’ poco (come l’iPhone) e c’è pure la colorway Jet Black (come l’iPhone).

1997: secchio

Il secchio è un sofisticato capolavoro di ingegneria per fumatori esperti. Te lo spiego in caso non sei familiare con questo ordigno: prendi un secchio pieno d’acqua e una bottiglia tagliata in fondo / immergi per metà la bottiglia nel secchio e nel collo della bottiglia metti un cilum o un trifase o una roba larga (qualsiasi cosa sia deve essere accesa) / tiri sù la bottiglia così si riempie di fumo per via di qualche strano principio fisico / togli il cilum o il trifase o la roba larga dal collo della bottiglia e ci metti la tua bocca / tiri giù la bottiglia e aspiri tutto il fumo che viene spinto verso l’alto con un megagigatiro / adesso sei tutto fatto.

2017: vaporizzatore con serpentina

Dall’ingegneria fai da te passiamo alla famosa ingegneria tedesca che fa gli svapini che sembrano degli attrezzi Bosch così i giovani tedeschi non si vergognano e possono andare in giro senza offendere gli antenati. Questo qua è molto simpatico c’ha la serpentina per raffreddare il fumo e il termometro che ti dice quanto è freddo il fumo.

1997: bong

Il bong è la versione premium di tutti quegli oggetti fatti con le bottiglie, o forse tutti quegli oggetti fatti con le bottiglie sono la versione fai da te del bong onestamente non lo so. Dice che il primo bong l’hanno fatto 2400 anni fa ma il bong moderno che rappresenta la tua adolescenza è quello che vedi in foto. I più strippati per pulirlo gli facevano il bagno col latte caldo o con alcol + sale grosso o anche con la Coca Cola che ridere.

2017: fumarsi le cialde

Questo oggetto l’avevo postato sul catalogo che ancora era un prototipo da start-up adesso pare che i tipi abbiamo beccato un b8 di soldi quindi lo fanno davvero. È talmente sano che fumarlo fa meno male di non fumarlo e funziona con le cialde tipo quelle del caffè pensa che confusione se sbagli.
Ecco adesso hai tutti gli elementi per decidere se era meglio fumare nel 1997 o se è meglio fumare adesso nel 2017.