Scarful è uno dei grafici che ci piacciono di più che ci sono adesso in Italia. E’ nato a Roma una cifra di anni fa infatti è singolare che una persona anziana sia così stilosa. Ha fatto tante cose fighe tra cui un bambino di recente. Abbiamo chiesto al nostro fido Chicco di fargli delle domande.

Ciao Scarful, come va con tuo figlio? Perchè se ti piace la morte generi la vita?

Ave Chicco, mio figlio (Leonardo Rodan) sta bene forte come un toro sacro. L’ho generato per addestrarlo ad odiarti. Servono nuove leve.

Hai visto quanti soldi si vincono col Superenalotto ultimamente (100 milioni di euro), cosa ci faresti?

Li investirei in infrastrutture per il mio esercito supremo. E poi comprerei te per divertirmi.

Se ho visto giusto hai dei tatuaggi. Sai farli? Li fai? Ti piacciono? Ti piacciono le tipe con i tribali tatuati sul culo?

Beh certo che ce li ho. Senza sei uno scrauso. Se li faccio? Imparero’ presto, vorrei farlo diventare un mio secondo hobby. Se vuoi te ne faccio uno, saresti il primo. Per quanto riguarda i tribali sul culo delle tipe, la mia schiava d’amore ne ha uno sul culo… Quindi fai te… Mi ha dato anche l’erede.

In quello che fai come può averti influenzato il fatto di essere cresciuto a Roma (Capitale, Vaticano, Impero Romano, derby Roma Lazio) e non in un qualsiasi altro posto?

Vedere sti pretacci di merda mendicare in giro mi ha stimolato parecchio. Odio voi cristiani. Una volta ho visto una suora che si spogliava sulle sponde del tevere e le ho urlato cose tremende. Forse neanche era una suora, forse una pervertita. Mentre le urlavo mi sorrideva.

Questo è Scarful. Davvero.