Ormai non è solo il prodotto a parlare, anche la storia di un brand fa parlare di sè. Vi presentiamo quindi la Tribute Collection, linea di sneakers fatta apposta per rendere omaggio alla storia di Lacoste e più in particolare a quella di Renè Lacoste, mitico tennista e fondatore del brand.

Renè è nato nel 1904 ed ha vissuto abbastanza da vincere 7 Grand Slam e fondare il marchio che ben conosci, faceva parte dei quattro tennisti francesi conosciuti come I 4 Moschettieri (Jacques Brugnon, Henri Cochet e Jean Borotra). Ma lo pseudonimo di moschettiere gli andava stretto. Quindi si conquistò anche lo pseudonimo “il Coccodrillo”, dal 1927 quando mandò a casa Bill Tilden, hai presente come si muove un coccodrillo affamato? Ecco quello era lui nel campo da tennis. Nel ’33 fonda Lacoste, in più nel tempo apporta innovazioni tecnologiche nel suo sport. Tipo un genere di racchetta nuova per l’epoca, nel ’63, ma non penso abbia senso dilungarmi in aspetti tecnici che possano coinvolgere la costruzione di una racchetta da tennis proprio ora. Quel che importa ora, mettendo da parte lo sport, è che senza rendersi conto fondò un marchio sportswear destinato a diventare quello che ormai tutti conosciamo, uno status symbol. Perchè sì, all’inizio se volevi qualcosa di Lacoste non potevi poi sbizzarrirti troppo, o ti prendevi la classica polo bianca con coccodrillo, o nient’altro. Quello c’era…


In tutte le scarpe della Tribute Collection troviamo sulla linguetta sette stelline riferite alle sette vittorie al Grand Slam di Renè, con la data specifica tessuta sul retro. Usciranno tutte per l’estate 2012.
Lacoste Footwear è distribuita in Italia da Area Sport – www.area-sport.it