Come sempre UNOTRE si muove in anticipo.

La nuova strada (intesa come luogo di aggregazione dei giuovani) potrebbe essere la campagna? Saremo presto costretti a condividere le nostre amate città con le bestie? Come si interagisce col dominio animale? Come si addomestica un porco selvatico? Finalmente “vacca” smetterà di essere un epiteto dispregiativo?

In altre città del mondo animali e umani convivono da millenni.

Queste sono domande importanti.
Per non arrivare impreparati a questo momento storico molto probabile abbiamo deciso di introdurre sul sito più peso© il tema dell’allevamento, e di spiegarti come si interagisce col mondo animale.

In questa foto: l’allevamento.

Consulente speciale una persona che si è già mossa in questa direzione anticipando tutto e tutti: Shablo, che vive con Urubamba dopo che si è innamorato degli alpaca durante un viaggio in Perù.

Urubamba.

Tornato a Perugia – dove Shablo abita e dove c’è un mega allevamento di alpaca (Perù / Perùgia mmm sarà un caso?) – ha fatto l’acquisto definitivo.
Assieme a Shablo esamineremo degli episodi con spiegazioni e immagini per capire come si fa a diventare un allevatore e a interagire in modo corretto con il regno animale.

1. Come nutrire correttamente la bestia

A differenza degli umani gli animali non mangiano 3 volte al giorno perché non guardano la pubblicità, a loro ne basta una. Per dare da mangiare a un animale di taglia medio-grande occorre un catino in cui bisogna rovesciare secchiate di mangime per circa un terzo del peso dell’animale. Per convincerlo a mangiare il cibo se non ha voglia basta fare la finta che glielo togli, l’animale ci cascherà e inizierà a mangiare di brutto.

Fondamentale sostenere lo sguardo di sfida della bestia mentre gli togli il cibo.

Ciao Shablo, a che ora ci si deve svegliare per dare da mangiare alla bestia? L’alpaca è un animale molto autonomo, si auto ciba. Devi avere alcuni ettari di terreno – in città sarebbe un pelo sbatti – e lui va in giro e mangia erba da solo. Non ho più bisogno del giardiniere e ho il prato precisissimo. Ogni tanto gli do il fioccato – che è una roba di cui è goloso – per renderlo felice.

2. Come evitare scompensi ormonali

Il metodo più diffuso per evitare di avere animali in calore ingestibili è la sterilizzazione, ma ci sono dei metodi moderni meno invasivi come ad esempio fornire un finto partner sessuale di plastica o fare sessioni quotidiane di lettura di cronaca nera dei reati a sfondo sessuale per convincerli che l’asessualità è la nuova merda.
È vero quello che si dice dei pastori sardi? Ti è mai capitato? È un insulto che mi fanno spesso ma non mi è mai capitato, a Urubamba non piace molto il contatto umano.

Urubamba bucolico.

3. Quante attenzioni dedicare all’animale

Come capire quando stai dedicando troppo tempo o troppo poco?

Gli esperti confermano che gli animali sono molto più sensibili all’attaccamento e consigliano ogni tanto di non rispondere ai loro messaggi per ribadire una certa distanza (anche dopo aver visualizzato).
Urubamba ti hai mai fatto delle menate perché lo trascuri? No, di solito vuole fare gli affari suoi ma ha comunque bisogno di attenzioni perché si annoia, ad esempio se lascio la porta di casa aperta cerca di entrare. Una volta è caduto in piscina perché cercava di starmi vicino.

Urubamba a bordo piscina.

4. I primi passi nella pratica per diventare un allevatore

Non esiste un iter standard uguale per tutti ma c’è un punto di partenza su cui concorda la maggior parte dei professionisti del settore: per prima cosa devi andare dall’allergologo e fare dei test per vedere se sei allergico agli animali.

Se sei allergico basta il contatto con il pelo della bestia per dare di matto.

Come funziona prima mi compro gli animali o prima la fattoria? Prima la fattoria, serve tanto spazio poi ti compri l’animale.

5. Animali e abbandono

Gli animali non sentono il bisogno di andare in vacanza ma soffrono di solitudine, per questo motivo prima di assentarsi a lungo è opportuno registrare la propria voce e mandarla in loop per rassicurarli.
Vacanze con gli amici o con la bestia? Viaggio da solo però ci chiamiamo su Skype quando sono via.

Urubamba e Shablo si raccontano la giornata su Skype.

6. Smog e animali

Non ci sono ancora studi di settore ma se ci pensi i paesi più inquinati del mondo (Cina, India) sono pieni di animali anche in giro per strada quindi è probabile che gli animali siano tra le cause dello smog.
È vero che sono immuni? In Argentina è pieno di mucche che emettono gas di continuo e i gas delle mucche contribuiscono ad allargare il buco nell’ozono quindi direi di sì.

Anche se tornassimo tutti a usare gli animali come mezzo di locomozione la situazione inquinamento non cambierebbe di una virgola.

7. Droghe e animali

Gli animali non si drogano solo perché non hanno le mani? Probabilmente sì.
Hai mai drogato Urubamba? Anche involontariamente… È capitato perché casa mia è frequentata da personaggi dalla dubbia condotta morale e spesso escono a fumare e a guardare le stelle per cercare ispirazione e ovviamente gli fumano vicino. C’erano anche certe piante in giardino che lo intossicavano e mi hanno suggerito di toglierle.

Photobombing di Urubamba.

8. Vestiti costosi e luoghi sporchi

Come conciliare la passione per i vestiti costosi con il fatto che gli animali sono sporchi e si mangiano la cacca?

Gli animali sono notoriamente molto sporchi e non gliene fotte più di tanto di rovinarti i vestiti per ciò quando ci si rapporta fisicamente a loro è opportuno utilizzare un mantello in GORE-TEX®.
Descrivi il tuo outfit quando ti occupi di Urubamba. Quando sono a casa sono costantemente con lui quindi sono vestito come mi vesto ogni giorno. A parte che poi la lana di alpaca è mega pregiata e gli alpaca sono autopulenti, Urubamba è più educato di molto uomini.

9. Come capire i gusti musicali degli animali

Anche gli animali come gli umani se possono ascoltano la musica ma siccome non hanno accesso a Internet non possono scaricarla illegalmente. Per capire quale musica ascolterebbe un animale se avesse accesso a Internet non è che devi fargli sentire roba a caso e poi osservare la sua reazione, è una questione di provenienza geografica (ad esempio agli Alpaca piace la musica andina e ai maiali piace Vasco).
Nel tuo prossimo progetto musicale fai una produzione campionando i suoni di Urubamba? Ci ho pensato seriamante e lo stavo facendo, mentre registravamo il disco di Izi abbiamo fatto un interlude che si chiama ‘alpaca interlude’ perché a una certa abbiamo sentito dei rumori satanici ed erano Urubamba e Manu Chao che si prendevano a collate. Comunque è vero a Urubamba piace la salsa perché ha la saudade sudamericana.

Urubamba cerca di entrare in casa per sentire la music.

10. Psicologia delle bestie

Come capire se gli animali sono felici?

È utile immedesimarsi nella bestia per capire il suo stato d’animo. Il buon allevatore deve vivere e comportarsi come la bestia almeno un paio di giorni al mese.
Lo hai mai fatto? Sì, è fondamentale immedesimarsi anche perché è una bella esperienza e se vuoi entrare in contatto con un animale e guadagnare la sua fiducia devi passare del tempo con lui comportandoti come lui.

Praticare uno sport assieme alla bestia può essere un’attività utile e divertente.

11. Bullismo e animali

Come ci si comporta se l’animale viene bullizzato?

Come per la società degli umani anche nel regno animale il bullismo è un po’ una roba gonfiata dai media. Se un animale ha problemi con i suoi simili non intervenire perché tutto si sistemerà automaticamente secondo la legge della giungla.
Hai mai picchiato Urubamba? Urubamba è mai stato bullizzato? Io non potrei mai. Urubamba ha bullizzato Manu Chao, l’altro alpaca che avevo, e ho dovuto darlo via. Si prendevano a collate e si sputavano addosso, mi hanno riempito di sputi le mura della casa. Bullizza un po’ anche il cane ma perché è innamorato di lui.

Manu Chao e Urubamba in un raro momento di pace.

12. Educazione sessuale

Come affrontare la bestia che ti sorprende a fare sesso (o il contrario)?

Se hai seguito bene il punto 2 non dovresti avere problemi con il comportamento sessuale della bestia e anche la bestia non dovrebbe avere problemi con il tuo, in caso contrario ci sono alcuni video online (navigazione privata mi racco).

Guardare certi video con la bestia potrebbe servire per anticipare temi un po’ scabrosi prima che la bestia li scopra da sola.

Sei mai stato sorpreso da Urubamba in atti sessuali? Non è mai successo, al massimo arriva nell’anticamera e io fuori di casa non faccio attività sessuali purtroppo.

13. Diventare ricchi con l’allevamento: si può? Come?

Come forse avrai capito la mossa dello spostamento delle città in campagna (o viceversa) anticipa il tema della sopravvivenza in vista del probabile collasso della civiltà. Quando arriverà il momento se sarai in grado di autosostentarti grazie agli animali sarai molto ricco. Per aiutarti a iniziare la carriera di allevatore abbiamo selezionato 4 specie animali indispensabili per sopravvivere in base alle esigenze fondamentali degli esseri umani: vacca (latte), maiale (bacon), capra changthangi (cachemire), gallina (uova strapazzate).
Conti in tasca a Shablo – quanto costa il cibo di Urubamba? Niente, anzi mi fa risparmiare il giardiniere. Quanto fattura Urubamba? Non si può dire, comunque è diventato famoso ormai i miei follower mi chiedono solo di lui e un fan gli ha fatto un profilo Instagram. Baratteresti Urubamba con un’autovettura sportiva? Assolutamente no, il valore di Uru è inestimabile.
Avrai capito che la relazione con il regno animale non è per niente facile ma può regalarti grandi soddisfazioni a livello umano e pure economico. Se segui attentamente questa guida non ti farai cogliere impreparato quando la campagna diventerà il nuovo luogo di aggregazione giovanile e saprai come interagire con una fattoria piena di animali e come mantenere la calma davanti a una grande quantità di feci.