Poteva essere il primo imbosco andato a buon fine se il tipo non era un buscetta che si prende male per un paio di stabu nel suo Nesquik.

Pensa se succedeva il contrario.

Il guastafeste è uno zio di Saragozza che ha aperto il barattolo di Nesquik appena acquistato e dentro c’erano 250g di jivindi. Invece di invitare gli amici e festeggiare è andato dalla polizia.

Chi ha il nepa…

via