Le stampanti 3D sono la svolta, il fatto che tra 30 anni quando sarò ancora vivo chiunque potrà stampare le armi a casa propria mi lascia un po’ perplesso ma d’altronde il progresso è progresso. E se porta dei danni porterà anche altrettanti benefici, scemo chi non la pensa come me.

Questo è un AR-15 funzionante costruito quasi interamente grazie ad una stampante 3D, funzionante vuol dire che ha sparato circa 200 colpi ed è ancora intatto.

Cercando in rete, anzi delegando al Panino di eseguire delle ricerche, ho scoperto che c’è chi millanta di poter fare in un futuro nemmeno troppo lontano, le droghe con la stampante 3D. Non ho capito bene se devi procurarti prima delle molecole o se nel file che stampi c’è già tutto.

Una cosa che è sicura è che nel mondo, per concludere, ci sono pochi soldi e troppe persone. Per cui un’economica maniera di ammazzarsi l’un l’altro e/o da soli potrebbe in pochi mesi diminuire drasticamente la popolazione e quindi aumentare il numero di banconote per persona.

Questo grafico dovrebbe farti capire meglio di 50 parole quello che ti sto dicendo.

Fonte