Durante la Prima Guerra Mondiale e anche un pochino durante la seconda i sottomarini tedeschi U-Boot erano piuttosto fastidiosi per gli Alleati, è una di quelle cose che ti ricordi di scuola nonostante le tante sigarettine magiche. La risposta arrivò da Norman Wilkinson, artista marinaio.

Considera che i siluri erano molto più lenti di oggi, non teleguidati, lanciati calcolando traiettoia, velocità e forma della nave, era un mondo più semplice. Così si iniziò con enormi pitture che confondevano a livello visivo i nazi: sembrava la nave andasse a ovest e invece andava a est, per esempio.

Ecco perché le zebre sono zebrate. Se non hai capito nulla clicca la gallery e ringrazio l’amico Kammel per la segnalazione.