Si è conclusa da un paio di giorni la 24esima CannabisCup, vincitrice è stata eletta la Liberty Haze del Barney’s di Amsterdam. Sicuro io ci sono stato e anche tu ma è sempre tutto un po’ confuso quando parli di Olanda, no Paesi Bassi.
Se vuoi sapere anche i vincitori di tutte le altre categorie vai qua, guarda chi c’era con le interviste di Konbini.

Questa edizione verrà tristemente ricordata per il gigantesco raid della polizia effettuato nel terzo giorno della manifestazione dopo le svariate infrazioni rilevate da agenti in borghese presenti sul posto dall’inizio della CC: stiamo parlando di mariuana ceduta dai venditori o fatta fumare gratuitamente con lo scopo di promozione.
Il blitz ha visto 150 uomini impegnati a perquisire ogni singola persona che abbandonava il posto per verificare che non si portassero via più dei 5G consentiti. Dopo si sono dedicati agli stand e alle loro riserve. BRAVI!

Come da sempre si mormora che vogliono chiudere i coffee o lasciarli solo ai residenti ma per ora l’unica cosa sicura è che il governo olandese ha dichiarato che LA CANNABIS DROGA PESANTE DURO ma 15% non so mica se ti lascia proprio indifferente.
Le coppe sono stilose.