E dopo D&G che sponsorizza i tornei di boxe arriva Louis Vuitton a scegliere come testimonial la notoria farfalla-ape, con il nipotino, che dire… Allora l’alta moda non è da checche.
Grazie LV per averci spiegato pure questa.